Annuario di storia, cultura e varia umanità – 2019, IV anno

 

Dalla prefazione del Presidente dell’Associazione Storica della Valle Telesina, Alessandro Liverini:

«Esprimo gratitudine e ammirazione nei confronti dei tanti studiosi che hanno inteso contribuire alla quarta edizione dell’Annuario dell’Associazione Storica della Valle Telesina.

A loro mi lega un’amicizia vera. Che non è caratterizzata da frequentazioni abitudinarie o da conversazioni quotidiane, ma che si fonda su un interesse, direi, esistenziale: la passione per la conoscenza del passato e, più in generale, della storia delle terre in cui ci è toccato di vivere. E questo legame di amicizia è tanto più forte e autentico, in quanto la conoscenza dei fatti del passato non è collezione di cose antiche e polverose, ma comprensione di noi stessi. La storia è sempre storia contemporanea, perché nasce da un bisogno del presente. Da un problema, da un nodo – pratico o teorico che sia – che sentiamo la necessità di sciogliere per poter tornare ad agire con maggiore efficacia e serenità.

[…] E così saluto e ringrazio gli amici di sempre, Luigi Cielo, Domenico Caiazza, Cosimo Formichella, Ugo Simeone, Silvio Falato, Reodolfo Antonio Mongillo, Domenico Camilli, Vito A. Maturo, Nicola Ciaburri, Emanuele Ricciardi, Marica De Toro, Luigi Di Cosmo, Giovanni Rainone, Rosario Di Lello, Jonathan Esposito, Sandro Cassella, Carmine Megaro, Antonio Iadonisi, che rappresentano la punta più avanzata della storia e della storiografia sannita, gli studiosi, non accademici, che hanno inteso proseguire la bella tradizione degli studi storici sanniti […].  Alle amicizie consolidate se ne sono aggiunte di nuove. Non si tratta di abitatori delle nostre terre sannite, ma di validissimi compagni di viaggio forestieri che hanno saputo riconoscere nella storia di questa porzione di Sud Italia motivi di interesse. Saluto con entusiasmo e ringrazio la professoressa Aquilina Olleia, da Terracina, che ci ha parlato di un frammento dimenticato della storia dei Borbone ed il professor Gaetano Antonio Gualtieri, da Bologna, che ci ha parlato del pensiero dell’abate molisano Francesco Longano. Entrambi gli scritti mirano ad individuare le ricadute territoriali della cultura umanistica e illuministica – sia in termini di riflessione filosofica, sia di sperimentazione, seppure in forma embrionale, di nuove forme di organizzazione del potere. Sia la Filopoli di Longano, di cui ci parla il Gualtieri, sia la Ferdinandopoli di Ferdinando IV di Borbone, di cui ci parla la Olleia, si collocano nel solco delle elaborazioni di Tommaso Moro (Utopia) e di Tommaso Campanella (La città del sole)».

Autunno di libri dell’ASVT – Presentazione di Telese moderna. Protagonisti e storie della terza comunità telesina di Alessandro Liverini

Sabato 9 novembre 2019 ore 17.30 – Telese Terme – Sala Goccioloni delle Terme

presentazione del libro di  Alessandro Liverini

Telese moderna. Protagonisti e storie della terza comunità telesina

Saluti:

Pasquale Carofano – Sindaco di Telese Terme

Maria Pia Selvaggio – Casa editrice Edizioni 2000diciassette

Antonietta Cutillo – Associazione Storica Valle Telesina

Domenica Di Sorbo – dirigente I.I.S. Telesi@

 Presentazione a cura degli studenti dell’I.I.S. telesi@ di Telese Terme

Annuario di storia, cultura e varia umanità 2019 – Call for papers

Annuario di storia, cultura e varia umanità  2019 – anno IV
Call for papers

Nella seduta del luglio 2019, il consiglio direttivo dell’Associazione Storica della  Valle Telesina, allargato ai revisori dei conti, ha deliberato all’unanimità di procedere alla  pubblicazione dell’Annuario di storia, cultura e varia umanità​ 2019.
L’​Annuario ​ha visto crescere, anno dopo anno, la partecipazione degli studiosi e il numero dei contributi, passando da 16 autori e 206 pagine del 2016, a 22 saggi e 400 pagine del 2018.
Si è reso necessario, pertanto, stabilire la seguente nuova procedura selettiva e le seguenti nuove regole editoriali:

● Scheda preliminare del saggio
Gli studiosi che intendono domandare la pubblicazione nell’​Annuario 2019 dovranno inviare all’indirizzo e-mail ​ [email protected] entro e non oltre il7 SETTEMBRE 2019 una scheda sintetico/esplicativa del saggio del quale  essi richiedono la pubblicazione, utilizzando, preferibilmente, il modulo di cui  all’​Allegato A​. Le informazioni richieste sono le seguenti:
a) cognome, nome e numero di telefono dell’autore
b) titolo del saggio anche provvisorio
c) numero di pagine previste e numero di immagini specificando colore o b/n
d) abstract ​di max 0 righe/200 parole del saggio
e) consenso trattamento dati personali ​Allegato C​.

● Consegna definitiva del saggio
Il saggio – nella sua versione integrale e definitiva – dovrà essere spedito all’indirizzo ​[email protected]​ entro e non oltre il ​ 31 OTTOBRE 2019​.

● I saggi dovranno rispettare i seguenti limiti editoriali:
a) lunghezza: max 35 cartelle ivi comprese le foto
b) foto a colori: max 7
c) foto in b/n: quantità libera.

● I saggi saranno sottoposti alla valutazione preventiva di un comitato scientifico nominato dal consiglio direttivo dell’ASVT entro il 7 settembre 2019 e presieduto dal presidente dell’ASVT. Il Comitato scientifico utilizzerà la Scheda di valutazione di cui all’​Allegato B​.

Telese Terme, ​lì ​0.0.209
Alessandro Liverini – ​Presidente dell’Associazione Storica Valle Telesina

 

I video della Giornata di Studi su Eleonora Pimentel Fonseca

 

I video del Convegno Raccontando Eleonora

(riprese e montaggio di Antonio D’Orta)

Antonella Orefice, direttore del Nuovo Monitore Napoletano

Angela Iacobucci, autrice di Quella garibaldina della mia trisavola

Giancristiano Desiderio, autore di Pontelandolfo tutta un’altra storia

Inno della Repubblica napoletana del 1799. Musiche di Domenico Cimarosa

(trascrizione e concertazione del maestro Domenico Palmieri, professore del Liceo Musicale
di Cerreto Sannita che dirige l’orchestra degli studenti del Liceo)